Non รจ mai una partita banale quella fra ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ e ๐๐š๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข, e di certo non si ci annoia: al terzo tentativo (dopo la sconfitta all’andata e soprattutto quella in finale di Coppa Italia) l’Olimpia riesce a spuntarla, non senza sudare perรฒ le proverbiali sette camicie.

Che sia stata una partita importate e difficile per Milano lo dimostrano anche le convocazioni e le rotazioni di coach Messina, che risparmia il solo ๐๐š๐ฉ๐ข๐ž๐ซ in vista del fondamentale match di Kaunas in ottica Eurolega, dando una ventina di minuti a testa agli uomini chiave come ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ, ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ e ๐Œ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข. Sponda Napoli invece Igor Milicic deve fare ammenda dell’assenza di ๐Œ๐š๐ซ๐ค๐ž๐ฅ ๐๐ซ๐จ๐ฐ๐ง che a titolo precauzionale รจ stato tenuto a riposo per un problema al gionocchio.

Venendo alla partita, parliamo di un match abbastanza equilibrato che รจ andato avanti a botta di piccoli parziali e controparziali che hanno visto andare avanti a fasi alterne le due squadre. Partita che ha come frangente chiave il finale di terzo quarto e l’inizio dell’ultima frazione e come uomo chiave ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ: con Napoli al massimo vantaggio di +7 infatti il danese realizza una tripla sulla sirena di chiusura del terzo quarto, ed in apertura di quarto quarto intercetta un pallone in difesa e viene fermato con un fallo antisportivo da ๐’๐จ๐ค๐จ๐ฅ๐จ๐ฐ๐ฌ๐ค๐ข, azione da cui Milano ottiene il massimo con 5 punti grazie ai liberi realizzati dallo stesso ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ e alla successiva tripla di ๐…๐ฅ๐š๐œ๐œ๐š๐๐จ๐ซ๐ข.

A livello tattico invece la chiave della vittoria va ricercata nel dominio a rimbalzo di Milano, soprattutto in quelli offensivi dove la GeVi ha fatto grande fatica sui tagliafuori ed ha concesso numerosii punti da seconde chances all’Olimpia. In tutto ciรฒ, parliamo di una partita che Napoli ha ben intepretato, con una grande prestazione degli esterni ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง ed ๐„๐ง๐ง๐ข๐ฌ e che avrebbe potuto comunque vincere se la tripla di ๐™๐ฎ๐›๐œ๐ข๐œ allo scadere fosse entrata qualche decimo di secondo prima.

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 28-22 (28-22)

Partenza nel segno biancorosso, con l’Olimpia che dopo i due liberi iniziali di ๐ƒ๐ž ๐๐ข๐œ๐จ๐ฅ๐จ๐š๐จ risponde con un 7-0 con le triple di ๐…๐ฅ๐š๐œ๐œ๐š๐๐จ๐ซ๐ข e ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ. Milano tocca il massimo vantaggio sul +8 con un 1/2 di ๐Œ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข dalla lunetta (12-4), ma la Gevi rientra fino al -2 con due triple di ๐™๐ฎ๐›๐œ๐ข๐œ (14-12). Ancora una volta dalla lunetta con ๐๐จ๐ฒ๐ญ๐ก๐ซ๐ž๐ฌ๐ฌ i padroni di casa allungano arrivando sul +7 (22-15), poi Napoli con ๐’๐จ๐ค๐จ๐ฅ๐จ๐ฐ๐ฌ๐ค๐ข e ๐Œ๐š๐›๐จ๐ซ ๐ƒ๐ฎ๐ญ ๐๐ข๐š๐ซ entrato dalla panchina torna a contatto sul -2 (22-20). Finale marcato Olimpia che chiude con una schiacciata di ๐๐จ๐ฒ๐ญ๐ซ๐ก๐ž๐ฌ๐ฌ ed una tripla di ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ, che poi dalla lunetta confeziona il 28-22 del primo quarto.

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 15-20 (43-42)

Dopo un inizio contratto il secondo quarto si sblocca con due liberi realizzati da ๐…๐ฅ๐š๐œ๐œ๐š๐๐จ๐ซ๐ข e Milano che ritrova il massimo vantaggio di +8 toccato nel primo quarto (30-22). La tripla di ๐™๐ฎ๐›๐œ๐ข๐œ vale il -5 (30-25), ma รจ l’Olimpia che controlla e ritocca il suo massimo vantaggio quando con una tripla di ๐Œ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข su assist di ๐“๐จ๐ง๐ฎ๐ญ arriva sul +11 (38-27). Napoli perรฒ non ha intenzione di uscire cosi presto dalla partita e con un 10-0 costruito sulle triple di ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง e ๐‹๐ž๐ฏ๐ž๐ซ azzera quasi del tutto lo svantaggio e si porta sul -1 (38-37). Una inconsueta tripla di ๐Ž๐ฐ๐ž๐ง๐ฌ vale la paritร  (40-40), poi un arresto e tiro di ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง risponde alla tripla di ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ ed il primo tempo si chiude sul 43-42.

๐Ÿ‘ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 21-26 (64-68)

Dopo un minuto e mezzo di gioco la Gevi ritrova quel vantaggio che mancava dai liberi iniziali di De Nicolao, grazie ad un appoggio di ๐Ž๐ฐ๐ž๐ง๐ฌ (45-47) subito vanificato perรฒ dalla tripla di ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ (48-47). Napoli perรฒ sembra essere piรน reattiva in questa frazione e dopo un paio di cambi di leadership nel risultato negl ultimi tre minuti passa a condurre prima con un parziale di 5-0 firmato da ๐„๐ง๐ง๐ข๐ฌ (58-63) e poi toccando il massimo vantaggio sul 61-68 con un 2/3 di ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง dalla lunetta. Allo scadere perรฒ ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ scocca la tripla del -4 ed il quarto si chiude sul 64-68.

๐Ÿ’ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 22-16 (86-84)

Come descritto giร  in fase di presentazione della parita, ad inizio quarto l’Olimpia capitalizza al meglio un fallo antisportivo di ๐’๐จ๐ค๐จ๐ฅ๐จ๐ฐ๐ฌ๐ค๐ข su ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ, col danese che realizza i due liberi e ๐…๐ฅ๐š๐œ๐œ๐š๐๐จ๐ซ๐ข che realizza una tripla nel possesso successivo, e Milano รจ nuovamente in vantaggio (69-68). Napoli reagisce con una tripla di ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง, ๐‡๐š๐ฅ๐ฅ fissa la paritร  sul 71-71. La GeVi perde un pรฒ di fluiditร  in attacco anche perchรจ i padroni di casa alzano notevolmente l’intensitร  difensiva. In difesa i partenopei concedono troppi rimbalzi offensivi (6 nel solo ultimo quarto su 14 totali) e Milano punisce inesorabilmente dalle seconde opportunitร . A quattro minuti dalla fine una tripla di ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ segna il +5 Milano, che perรฒ non riesce a chiuderla. Neanche quando a poco piรน di un minuto dalla fine ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ dalla lunetta ristabilisce il +5 (86-81). Gioco da tre di ๐„๐ง๐ง๐ข๐ฌ che mette Napoli a un possesso (86-84): nell’azione successiva la Gevi sceglie di difendere, ๐™๐ฎ๐›๐œ๐ข๐œ stoppa il tiro di ๐’๐ก๐ข๐ž๐ฅ๐๐ฌ e ๐Ž๐ฐ๐ž๐ง๐ฌ prende il rimbalzo, a 8 secondi dalla fine Napoli ha la palla per pareggiare e andare all’overtime o addirittura per vincere, ma ๐๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž๐ง sbaglia la tripla del sorpasso, palla raccolta da ๐™๐ฎ๐›๐œ๐ข๐œ che tira e segna la tripla che varrebbe la vittoria, ma per sfortuna del team di Milicic il tiro arriva con qualche decimo di secondo in ritardo rispetto al suono della sirena, vince cosi Milano 86-84.

——————

STARTING FIVE

——————

๐Ž๐ฅ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ข๐š ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ: Tonut, Shields, Flaccadori, Melli, Mirotic

๐๐š๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข: De Nicolao, Ennis, Sokolowski, Zubcic, Owens

——————————

STATISTICHE DI SQUADRA

——————————

๐Ž๐ฅ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ข๐š ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ

2pt: 14/21 (66.7%)

3pt: 13/37 (35.2%)

Liberi: 19/26 (73.1%)

Rimbalzi: 39 (14 o. + 25 d.)

Assist: 21

Palle perse: 16

๐๐š๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข

2pt: 17/28 (60.8%)

3pt: 13/32 (40.7%)

Liberi: 11/15 (73.4%)

Rimbalzi: 27 (5 o. + 22 d.)

Assist: 20

Palle perse: 10

———–

MVP

———–

๐๐ข๐œ๐จ๐ฅ๐จ’ ๐Œ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข (Olimpia Milano)

————–

TABELLINI

————–

๐€๐‘๐Œ๐€๐๐ˆ ๐„๐—๐‚๐‡๐€๐๐†๐„ ๐Œ๐ˆ๐‹๐€๐๐Ž

Devon Hall – 11pt / 3rb / 7as

Maodo Lo – 0pt / 1rb / 1as

Guglielmo Caruso – ne

Nicolo Melli – 19pt / 12rb / 3as

Alex Poythress – 5pt / 4rb / 0as

Nikola Mirotic – 21pt / 2rb / 1as

Giordano Bortolani – 2pt / 0rb / 0as

Johannes Voigtmann – 0pt / 2rb / 1as

Diego Flaccadori – 10pt / 2rb / 3as

Stefano Tonut – 0pt / 2rb /4as

Samuele Miccoli – ne

Shavon Shields – 18pt / 8rb / 1as

๐†๐„๐•๐ˆ ๐๐€๐๐Ž๐‹๐ˆ

Jacob Pullen – 21pt / 1rb / 3as

Tyler Ennis – 19pt / 3rb / 7as

Tomislav Zubcic – 17pt / 4rb / 2as

Giovanni De Nicolao – 2pt / 4rb / 3as

Tariq Owens – 10pt / 4rb / 1as

Michal Sokolowski – 9pt / 4rb / 4as

Alessandro Lever – 3pt / 2rb / 0as

Sergio Grassi – ne

Moussa Bamba – ne

Dut Biar Mabor – 3pt / 2rb / 0as

Michele Ebeling – 0pt / 0rb / 0as

—————-

SALA STAMPA

—————-

*๐‘Ÿ๐‘–๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘’ ๐‘‘๐‘Ž๐‘– ๐‘ ๐‘–๐‘ก๐‘– ๐‘ข๐‘“๐‘“๐‘–๐‘๐‘–๐‘Ž๐‘™๐‘– ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘’ ๐‘ ๐‘œ๐‘๐‘–๐‘’๐‘ก๐‘Ž’

๐„๐ญ๐ญ๐จ๐ซ๐ž ๐Œ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ข๐ง๐š (coach Olimpia Milano): โ€œEโ€™ stata una vittoria molto importante contro una squadra ostica come abbiamo visto anche stasera, soprattutto tenendo conto che avevamo difficoltร , giocando senza playmaker. Flaccadori ci ha dato una mano importante e poi i ragazzi si sono aiutati a vicenda facendo le cose giuste. La nostra difesa ha sofferto per lunghi tratti, come se fossimo sempre un passo in ritardo, ma รจ normale perchรฉ venivamo da una settimana molto dura e stavamo giocando unโ€™altra partita molto complicata. Perรฒ nellโ€™ultimo quarto la nostra difesa ha fatto un lavoro davvero importante ed รจ quello che ci ha consentito di vincere la gara. In attacco siamo andati un poโ€™ a sprazzi, ma date le circostanze imporsi era quello che contava”.

๐ ๐จ๐ซ ๐Œ๐ข๐ฅ๐ข๐œ๐ข๐œ (coach Napoli): โ€œCongratulazioni a Milano per la vittoria, e per le ultime prestazioni in Eurolega, dove hanno giocato una pallacanestro vera. Per quanto riguarda la partita, credo che siamo riusciti a controllarla o quantomeno portarla dove volevamo giocarla noi. Quasi per tutta la partita i dettagli hanno poi indirizzato la gara, soprattutto i rimbalzi offensivi, che siamo stati bravi a controllare nel secondo quarto e alla fine del terzo quarto, mentre nel finale ci hanno fatto molto male. In ogni caso ci siamo dati una chance di giocarci la gara qui a Milano fino alla fine, per questo voglio dare credito ai miei giocatori per aver combattuto, nonostante fossimo a ranghi ridotti, ed ai tifosi che non ci stanno facendo mancare il loro sostegno anche in questo momento delicato per noi. Siamo pronti perรฒ a voltare pagina, giร  da questa notte, a dimenticare questa partita e a pensare alle ultime sei, vogliamo finire alla grande, cercando di portare Napoli ad un traguardo importante per noi. Di sicuro non ci arrendiamo e metteremo tutta la nostra forza e determinazione in questo finale di stagioneโ€.

Autore

  • Luca Siano

    Lโ€™admin del sito web e lโ€™ideatore del โ€œprogettoโ€ Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attivitร . Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli

#pubblicitร 
โ€œIn qualitร  di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"