Siamo giunti alla quarta giornata della fase a orologio per i due gironi di legadue, le partite in programma ci hanno riservato qualche conferma e qualche risultato a sorpresa…


LE 12 PARTITE —

Continua la cavalcata delle prime della lista; da una parte 𝐓𝐫𝐚𝐩𝐚𝐧𝐢 che fatica più del previsto contro 𝐏𝐢𝐚𝐜𝐞𝐧𝐳𝐚, la contesa si decide nell’ultimo periodo quando i padroni di casa piazzano l’allungo decisivo e vincono col risultato di 74-67.

𝐅𝐨𝐫𝐥𝐢’ha la meglio sul campo della 𝐋𝐮𝐢𝐬𝐬 𝐑𝐨𝐦𝐚, dopo aver condotto agevolmente per gran parte della partita, Roma si porta avanti a 4′ dalla fine, gli uomini di Martino non mollano e conquistano i due punti grazie al canestro allo scadere di 𝐏𝐚𝐬𝐜𝐨𝐥𝐨 per il 79-81 finale.

Nel posticipo serale che chiude la quarta giornata, la 𝐅𝐨𝐫𝐭𝐢𝐭𝐮𝐝𝐨 𝐁𝐨𝐥𝐨𝐠𝐧𝐚 torna alla vittoria battendo 𝐕𝐢𝐠𝐞𝐯𝐚𝐧𝐨 per 72-80, dopo essere stata sotto per gran parte del match, Bologna trova il vantaggio a fine terzo periodo, Vigevano resta a contatto ma alla fine la spuntano gli uomini di Caja che mantengono il secondo posto nel girone rosso.

Entusiasmante il duello del palaDesio tra 𝐂𝐚𝐧𝐭𝐮’ e 𝐑𝐢𝐦𝐢𝐧𝐢, dopo svariati capovolgimenti di fronte i lombardi sono avanti di 8 punti a 2′ dalla fine, sembra fatta, ma gli uomini di Dell’Agnello risorgono e 𝐓𝐨𝐦𝐚𝐬𝐬𝐢𝐧𝐢 regala la tripla del 83-84, nell’ ultima azione 𝐉𝐨𝐡𝐧𝐬𝐨𝐧 stoppa 𝐁𝐚𝐥𝐝𝐢 𝐑𝐨𝐬𝐬𝐢 e i romagnoli conquistano due punti pesantissimi che li portano in zona paly off nel girone rosso.

Nel primo dei due anticipi del sabato 𝐔𝐝𝐢𝐧𝐞 ha la meglio sul campo di 𝐀𝐠𝐫𝐢𝐠𝐞𝐧𝐭𝐨, partita condotta dall’inizio alla fine senza troppe insidie dagli uomini di Vertemati, con il risultato di 82-70 trovano la seconda vittoria consecutiva e inseguono la seconda piazza playoff nel girone rosso.

𝐓𝐨𝐫𝐢𝐧𝐨 impiega un quarto ad entrare in partita ma poi fa il vuoto contro 𝐂𝐞𝐧𝐭𝐨, 76-60 il risultato finale con i piemontesi che, alla quinta W consecutiva, occupano la terza posizione staccata di due punti da Cantù con una partita da recuperare.

𝐕𝐞𝐫𝐨𝐧𝐚 trionfa dopo essere stata ad un passo dalla terza sconfitta consecutiva, 𝐌𝐨𝐧𝐟𝐞𝐫𝐫𝐚𝐭𝐨 rimonta tutti i tentativi di fuga degli ospiti, la decide 𝐃𝐞𝐯𝐨𝐞 con un canestro dalla media per il definitivo 80-79.

Trionfa 𝐑𝐢𝐞𝐭𝐢 tra le mura amiche, a farne le spese 𝐍𝐚𝐫𝐝𝐨’che lotta fino all’intervallo lungo poi vede scivolare via la partita, solo 46 punti segnati dagli ospiti (già a 22 a fine primo quarto) contro i 77 dei padroni di casa che consolidano il quarto posto nel girone verde.

Pesante sconfitta per 𝐓𝐫𝐢𝐞𝐬𝐭𝐞 che cade sul campo del fanalino di coda (del girone verde) 𝐋𝐚𝐭𝐢𝐧𝐚, giuliani sempre avanti per 29′, poi i romani trascinati da 𝐌𝐚𝐲𝐟𝐢𝐞𝐥𝐝 trovano il vantaggio e portano a casa due punti che riaccendono le speranze salvezza col risultato di 70-67.

Nel secondo anticipo del sabato l’𝐔𝐫𝐚𝐧𝐢𝐚 𝐌𝐢𝐥𝐚𝐧𝐨 ha la meglio su 𝐎𝐫𝐳𝐢𝐧𝐮𝐨𝐯𝐢, dopo la buona partenza degli ospiti, i padroni di casa diventano padroni del campo e portano a casa due punti importanti in chiave play-off, 82-75 il risultato finale.

Terzo risultato utile consecutivo per 𝐂𝐢𝐯𝐢𝐝𝐚𝐥𝐞 (seconda di fila fuori casa); sembra una partita senza storia dopo il +22 (19-41) a metà secondo quarto, piano piano la 𝐉𝐮𝐯𝐢 𝐂𝐫𝐞𝐦𝐨𝐧𝐚 rientra e trova il vantaggio nel terzo periodo ma crolla definitivamente nel quarto conclusivo e rimedia la quinta sconfitta consecutiva.

Vittoria in coda anche per 𝐂𝐡𝐢𝐮𝐬𝐢 che dopo aver inseguito per tutto il primo tempo, aumenta il ritmo nella seconda metà di partita e riesce a battere “a domicilio” 𝐓𝐫𝐞𝐯𝐢𝐠𝐥𝐢𝐨 che incappa nella quarta sconfitta consecutiva.


— LA SITUAZIONE GIRONE VERDE —

Nel girone verde 𝐓𝐫𝐚𝐩𝐚𝐧𝐢 occupa la prima piazza e mantiene a distanza gli avversari forte dei suoi 46 punti, 𝐂𝐚𝐧𝐭𝐮’ insegue staccata di 8 linghezze e deve guardarsi le spalle da 𝐓𝐨𝐫𝐢𝐧𝐨 a due punti e con una partita da recuperare (Cantù conduce 2-0 nello scontro diretto), quarta posizione per 𝐑𝐢𝐞𝐭𝐢 che naviga in acqua tranquille a quota 32pt; subito dietro troviamo l’𝐔𝐫𝐚𝐧𝐢𝐚 𝐌𝐢𝐥𝐚𝐧𝐨 con 26pt, a due punti e con una partita in meno la 𝐉𝐮𝐯𝐢 𝐂𝐫𝐞𝐦𝐨𝐧𝐚, in fase calante con 5 sconfitte consecutive, segue a ruota 𝐓𝐫𝐞𝐯𝐢𝐠𝐥𝐢𝐨 in settima piazza con 22pt (e una partita in meno); l’ultima piazza playoff e occupata da 𝐕𝐢𝐠𝐞𝐯𝐚𝐧𝐨 con 20 punti, 𝐋𝐮𝐢𝐬𝐬 𝐑𝐨𝐦𝐚 la segue distante due punti e con una partita da recuperare, più staccate 𝐀𝐠𝐫𝐢𝐠𝐞𝐧𝐭𝐨 e 𝐌𝐨𝐧𝐟𝐞𝐫𝐫𝐚𝐭𝐨 con 12 punti, mentre chiude la classifica 𝐋𝐚𝐭𝐢𝐧𝐚, 10 punti ma due partite da recuperare.


— LA SITUAZIONE GIRONE ROSSO —

𝐅𝐨𝐫𝐥𝐢’ comanda la classifica nel girone rosso, con una striscia di 8 vittorie consecutive i romagnoli guidano la classifica con 44 punti, segue la 𝐅𝐨𝐫𝐭𝐢𝐭𝐮𝐝𝐨 𝐁𝐨𝐥𝐨𝐠𝐧𝐚 a 38 punti con una partita da recuperare, a quota 34 troviamo 𝐔𝐝𝐢𝐧𝐞 (due partite da recuperare) e 𝐕𝐞𝐫𝐨𝐧𝐚, che hanno per ora staccato 𝐓𝐫𝐢𝐞𝐬𝐭𝐞, ferma a quota 30 punti; c’è bagarre in sesta posizione dove troviamo, con 22 punti, un terzetto composto dalla rinvigorita 𝐑𝐢𝐦𝐢𝐧𝐢 (7W nelle ultime 9 partite giocate), 𝐂𝐞𝐧𝐭𝐨, entrambe con una partita in meno e 𝐏𝐢𝐚𝐜𝐞𝐧𝐳𝐚; fuori dalla zona play off ma in forte risalita troviamo 𝐂𝐢𝐯𝐢𝐝𝐚𝐥𝐞, a soli due punti di distanza dal terzetto che la precede e con una partita da recuperare, sempre a quota 20 troviamo 𝐍𝐚𝐫𝐝𝐨’, segue 𝐎𝐫𝐳𝐢𝐧𝐮𝐨𝐯𝐢 a quota 16 mentre 𝐂𝐡𝐢𝐮𝐬𝐢 chiude la classifica con 12 punti e una partita da recuperare.

——————-

LE CLASSIFICHE

——————-

𝐂𝐋𝐀𝐒𝐒𝐈𝐅𝐈𝐂𝐀 𝐀𝟐 𝐆𝐈𝐑𝐎𝐍𝐄 𝐕𝐄𝐑𝐃𝐄 – 𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐀𝐓𝐀 𝟑 𝐅𝐀𝐒𝐄 𝟒

𝐎𝐑𝐎𝐋𝐎𝐆𝐈𝐎

𝟎𝟏. Trapani 46 *

𝟎𝟐. Cantu’ 38

𝟎𝟑. Torino 36 *

𝟎𝟒. Sebastiani Rieti 32

𝟎𝟓. Urania Milano 26

𝟎𝟔. Juvi Cremona 24 *

𝟎𝟕. Treviglio 22 *

𝟎𝟖. Vigevano 20

𝟎𝟗. Luiss Roma 18 *

𝟏𝟎. Agrigento 12

𝟏𝟏. Monferrato 12

𝟏𝟐. Latina 10 **

*𝑈𝑛𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑖𝑛 𝑚𝑒𝑛𝑜

**𝑑𝑢𝑒 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑒 𝑖𝑛 𝑚𝑒𝑛𝑜

𝐂𝐋𝐀𝐒𝐒𝐈𝐅𝐈𝐂𝐀 𝐀𝟐 𝐆𝐈𝐑𝐎𝐍𝐄 𝐑𝐎𝐒𝐒𝐎 – 𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐀𝐓𝐀 𝟒 𝐅𝐀𝐒𝐄 𝐀 𝐎𝐑𝐎𝐋𝐎𝐆𝐈𝐎

𝟎𝟏. Forli’ 44

𝟎𝟐. F. Bologna 38 *

𝟎𝟑. Udine 34 **

𝟎𝟒. Verona 34

𝟎𝟓. Trieste 30

𝟎𝟔. Rimini 22 *

𝟎𝟕. Cento 22 *

𝟎𝟖. Piacenza 22

𝟎𝟗. Cividale 20 *

𝟏𝟎. Nardò 20

𝟏𝟏. Orzinuovi 16

𝟏𝟐. Chiusi 12 *

*𝑈𝑛𝑎 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑎 𝑖𝑛 𝑚𝑒𝑛𝑜

**𝑑𝑢𝑒 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑡𝑒 𝑖𝑛 𝑚𝑒𝑛𝑜

Autore

  • Luca Cameli

    Marchigiano verace classe ’88, cresce a Porto San Giorgio dove si appassiona alla palla a spicchi, altre alla musica e al cinema; all’età di 10 si innamora per la prima volta di… Fortitudo Bologna, che come ogni primo amore che si rispetti dà più delusioni che gioie! Entra a conoscenza di questo gruppo di pazzi grazie al fantabasket, poi entra a fare parte della redazione per gioco, colleziona un presenza al PBDay mettendo in mostra le suo doti da mangiatore e bevitore!

    Visualizza tutti gli articoli