Andiamo a scoprire quali sono state le scelte dello staff di PassioneBasket per le migliori performance del venticinquesimo turno di Serie A1:

𝐌𝐕𝐏

𝐑𝐲𝐚𝐧 𝐇𝐚𝐰𝐤𝐢𝐧𝐬 (Pistoia)

Fattore assoluto nella vittoria di Pistoia in casa della Virtus Bologna con 7 triple realizzate su 8 tentativi, 4 nell’ultimo quarto che la sua squadra aveva cominciato sotto di 15 punti. Chiude con 24 punti, 6 rimbalzi, 1 assist ed un recupero, scrivendo il suo nuovo massimo in Serie A dopo i 21 punti realizzati conto Venezia. Il protagonista che non ti aspetti.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐎

𝐒𝐭𝐞𝐟𝐚𝐧𝐨 𝐓𝐨𝐧𝐮𝐭 (Olimpia Milano)

Con 19 punti (6/7 da due, 1/2 da tre e 1/1 dalla lunetta) è il miglior realizzatore a Reggio Emilia, dove si fa apprezzare anche per la prestazione difensifva. Particolarmente incisivo nella vittoria dell’Olimpia su un campo a dir poco ostico, inviolato da 7 partite.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐂𝐎𝐀𝐂𝐇

𝐖𝐚𝐥𝐭𝐞𝐫 𝐃𝐞 𝐑𝐚𝐟𝐟𝐚𝐞𝐥𝐞 (Tortona)

Ha plasmato la squadra secondo il suo credo, con un basket efficace e concreto: gestione maniacale dei possessi con appena 2 palle perse, difesa aggressiva con 9 palloni recuperati e 13 perse forzate agli avversari, limitati ad appena 19 tentativi da tre punti per una squadra come Cremona che di solito sfora i 30, e muove bene la palla in attacco con 22 assist di squadra. 5 giocatori in doppia cifra è l’indice della coralità che ha saputo infondere.

Autore

  • Luca Siano

    L’admin del sito web e l’ideatore del “progetto” Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attività. Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli