Andiamo a scoprire quali sono state le scelte dello staff di PassioneBasket per le migliori performance del ventiquattresimo turno di Serie A1:

𝐌𝐕𝐏

𝐃’𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐇𝐚𝐫𝐫𝐢𝐬𝐨𝐧 (Treviso)

L’uomo in più della Nutribullet: la risalita di Treviso verso la salvezza è coincisa con l’alzarsi del livello delle sue prestazioni: anche a Pistoia, campo notoriamente difficile, mette il suo timbro con una prestazione da 20 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e una palla rubata. Sparacchia un pò da tre (1/7) ma dentro l’area crea scompiglio, e la sua leadership in campo è risolutiva.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐎

𝐃𝐚𝐯𝐢𝐝𝐞 𝐃𝐞𝐧𝐞𝐠𝐫𝐢 (Vanoli Cremona)

Ormani non è più una novità: l’esterno della Vanoli ha preso coscienza dei propri mezzi ed acquisito una sicurezza che lo porta ad essere costante, uno dei punti cardine del team di Cavina: 23 punti in 25 minuti, 2 assist, 2 rimbalzi e tanta freddezza in lunetta nei momenti decisivi (10/10). Si sta proponendo prepotentemente per l’Azzurro…

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐂𝐎𝐀𝐂𝐇

𝐋𝐮𝐜𝐚 𝐁𝐚𝐧𝐜𝐡𝐢 (Virtus Bologna)

In un momento piuttosto delicato, dove persino il suo operato non è esente da critiche, riesce a far quadrato pur dovendo ancora fronteggiare assenze pesanti e prepara una partita di grande spessore, basata su un giropalla veloce, con l’intento di aprire il campo e di prendere buoni tiri dal perimetro. Un lavoro di squadra che paga i suoi dividendi con 17 triple a bersaglio ed il primato in classifica.

Autore

  • Luca Siano

    L’admin del sito web e l’ideatore del “progetto” Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attività. Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli

#pubblicità
“In qualità di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"