Andiamo a scoprire quali sono state le scelte dello staff di PassioneBasket per le migliori performance del ventitreesimo turno di Serie A1:

𝐌𝐕𝐏

𝐋𝐚𝐧𝐠𝐬𝐭𝐨𝐧 𝐆𝐚𝐥𝐥𝐨𝐰𝐚𝐲 (Reggio Emilia)

Partita incredibile della guardia u.s.a. che firma il suo career high con 38 punti contro Varese (6/9 da due, 8/15 da tre, 2/3 ai liberi) superando i 32 realizzati in NBA con la maglia dei Pistons. Alla sua prestazione vanno aggiunti anche 4 assist, una palla rubata e un rimbalzo.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐎

𝐀𝐧𝐝𝐫𝐞𝐚 𝐂𝐢𝐧𝐜𝐢𝐚𝐫𝐢𝐧𝐢 (Pesaro)

Cuore di capitano: se Pesaro non molla mai e ci crede fino alla fine è perchè è lui a fare da collante in tutte le situazione più delicate: 19 punti, 6 rimbalzi ed 8 assist, il libero della vittoria, e tanta, tantissima leadership.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐂𝐎𝐀𝐂𝐇

𝐍𝐢𝐜𝐨𝐥𝐚 𝐁𝐫𝐢𝐞𝐧𝐳𝐚 (Pistoia)

Non ne vuol sapere di smettere di stupire. Colpaccio a Napoli che vale addirittura il sorpasso. La tranquillità e la semplicità dei giochi è la sua arma migliore: Pistoia gioca che è un piacere, anche nei frangenti di inerzia a sfavore si sono visti alcuni giochi a due eseguiti con precisione e pulizia, sinonimo di fiducia nel proprio sistema di gioco. Ed è stata questa l’arma che ha consentito a Pistoia di non sbandare nei momenti difficili e tornare sempre alla carica, con un’identità precisa.

Autore

  • Luca Siano

    L’admin del sito web e l’ideatore del “progetto” Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attività. Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli

#pubblicità
“In qualità di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"