A cura di O.Veleni📸 Credits foto: Treviso Basket

E’ una 𝗧𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝗼 𝗕𝗮𝘀𝗸𝗲𝘁 completamente rinnovata quella che si presenta ai nastri di partenza del massimo campionato di basket 2023-24 dopo aver raggiunto una salvezza alquanto tribolata nell’ultima partita casalinga contro la Virtus Bologna negli ultimi secondi.

La nuova parola d’ordine è basta con la sofferenza, nella speranza di raggiungere una salvezza tranquilla tenendo d’occhio la zona playoffs e, per centrare questi obiettivi la dirigenza trevigiana ha rinnovato e rinforzato l’asset tecnico della squadra ingaggiando il nuovo gm 𝗦𝗶𝗺𝗼𝗻𝗲 𝗚𝗶𝗼𝗳𝗿𝗲̀ ed il nuovo head coach 𝗙𝗿𝗮𝗻𝗸 𝗩𝗶𝘁𝘂𝗰𝗰𝗶 veneziano ma trevigiano d’adozione nonchè un ex dai tempi della gloriosa Benetton Basket.

Un chiaro ed inequivocabile passo in avanti della società nel perseguire un percorso di rafforzamento dei risultati sportivi della squadra investendo quindi in maniera decisa nello scouting dei giocatori e nella conduzione tecnica della squadra a parità (o leggermente superiori) di risorse economiche investite nei giocatori.

Dopo aver salutato 𝗰𝗼𝗮𝗰𝗵 𝗡𝗶𝗰𝗼𝗹𝗮 ed il 𝗱𝘀 𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗮 𝗚𝗿𝗮𝗰𝗶𝘀 ed a malincuore i due grandi ed amati protagonisti della salvezza 𝗕𝗮𝗻𝗸𝘀 e 𝗦𝗼𝗿𝗼𝗸𝗮𝘀, la dirigenza trevigiana ha puntato dritto verso un roster giovane ed atletico che possa interpretare al meglio lo stile di gioco veloce e spettacolare vero marchio di fabbrica di coach Frank Vitucci che vi presentiamo:

Lo spot di play titolare sarà occupato dall’ex GS Warriors e Brindisi 𝗞𝗬𝗥𝗢𝗡 𝗕𝗢𝗪𝗠𝗔𝗡 alla ricerca della definitiva consacrazione nel nostro campionato che sarà alternato all’esperto e riconfermato 𝗔𝗟𝗘𝗦𝗦𝗔𝗡𝗗𝗥𝗢 𝗭𝗔𝗡𝗘𝗟𝗟𝗜.

Per la posizione di guardia titolare c’è stato l’ultimo botto do mercato con l’ingaggio del talentuosissimo 𝗗’𝗔𝗡𝗚𝗘𝗟𝗢 𝗛𝗔𝗥𝗥𝗜𝗦𝗢𝗡 che non necessita di presentazioni che sarà affiancato dal giovane talento in rampa di lancio 𝗗𝗘𝗜𝗦𝗛𝗨𝗔𝗡 𝗕𝗢𝗢𝗞𝗘𝗥 che può occupare le due posizioni di play e guardia.

In ala piccola insieme a 𝗝𝗔𝗠𝗘𝗦 𝗬𝗢𝗨𝗡𝗚 (ex Boston Celtics e miglior marcatore in Israele nel 2019-20) ci sarà l’idolo del Palaverde il giovanissimo trevigiano L𝗘𝗢𝗡𝗔𝗥𝗗𝗢 𝗙𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗡 che dovrà continuare il suo processo di crescita che potrebbe portarlo in futuro ai vertici della pallacanestro azzurra.

Le due ali forti del team saranno l’esperto texano 𝗧𝗘𝗥𝗥𝗬 𝗔𝗟𝗟𝗘𝗡 giocatore di provata esperienza europea e 𝗟𝗨𝗖𝗔 𝗠𝗘𝗭𝗭𝗔𝗡𝗢𝗧𝗧𝗘 che a Treviso si spera esploda definitivamente in virtù di qualità tecnico-atletiche di tutto rispetto.

La scommessa più grande della società la troviamo negli acquisti dei lunghi 𝗚𝗢𝗥𝗔 𝗖𝗔𝗠𝗔𝗥𝗔 grande promessa dal fisico spaventoso in prestito dalla Virtus Bologna, e 𝗣𝗔𝗨𝗟𝗬 𝗣𝗔𝗨𝗟𝗜𝗖𝗨𝗣 reduce da un anno a Cipro con buone cifre dopo un’ottima carriera universitaria.

Completano il roster i giovani 𝗧𝗢𝗥𝗥𝗘𝗦𝗔𝗡𝗜 r 𝗦𝗖𝗔𝗡𝗗𝗜𝗨𝗭𝗭𝗜 chiamati a confermare le loro buone doti esibite a livello giovanile.

Sulla carta un roster potenzialmente esplosivo tutto a trazione anteriore quello nelle mani dell’esperto Vitucci che dovrà miscelare bene questi ottimi giocatori per incendiare il Palaverde, riscattare se stesso dall’ingiusto esonero di tanti anni fa e riportare Treviso Basket dove merita la sua storia.

Inizio degli allenamenti 𝗹𝘂𝗻𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮𝟭 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼, ritiro in altura a 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗴𝗴𝗲(𝗕𝗟) e poi da settembre via ai tornei precampionato a Jesolo, Trento, ancora Jesolo e quindi l’inizio del campionato il 1 ottobre a Milano.

Autore

  • Luca Siano

    L’admin del sito web e l’ideatore del “progetto” Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attività. Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli

#pubblicità
“In qualità di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"