Ci spostiamo ad ovest, per l’assegnazione degli Award di Passione Basket relativa alle migliori performance nell’ultima settimana. Ecco le nostre scelte:

𝐌𝐕𝐏

𝐍𝐢𝐤𝐨𝐥𝐚 𝐉𝐨𝐤𝐢𝐜 (Denver Nuggets)

Se da metà Novembre Denver arranca (5 vinte e 6 perse nelle ultime 11 gare) il 2 volte Mvp della stagione regolare e l’Mvp in carica delle Finals non molla la presa: nella sconfitta di questa notte a Sacramento con 36 punti, 13 rimbalzi e 14 assist realizza la 114a tripla doppia della carriera, l’8a della stagione e la seconda di questa settimana. Nella stessa settimana contro San Antonio ottiene anche il season high di punti (39), mentre nella classifica generale si attesta al primo posto per media rimbalzi (12.😎 e addirittura terzo in quella degli assist (9.😎!

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐑𝐎𝐎𝐊𝐈𝐄

𝐂𝐡𝐞𝐭 𝐇𝐨𝐥𝐦𝐠𝐫𝐞𝐧 (Oklahoma City Thunders)

Altra settimana in ufficio per il buon Chet, che chiude la settimana a 19.5 punti di media, 7.5 rimbalzi e 2.0 stoppate a gara; nonostante 2 sconfitte questa settimana contro due quotate squadre quali Philadelphia e Minnesota, le 8 vittorie nelle ultime 10 gare rappresentano una conferma che per Okc è tempo di raccogliere quanto seminato nelle scorse annate, dedicate soprattutto a racimolare scelte su scelte. E su Holmgren la scommessa a nemmeno due mesi dall’inizio della stagione si può dire già vinta.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑𝐄 𝐏𝐑𝐄𝐒𝐓𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄

𝐋𝐮𝐤𝐚 𝐃𝐨𝐧𝐜𝐢𝐜 (Dallas Mavericks)

Dopo aver saltato la sfida contro Memphis per la nascita della figlia, lo sloveno per tre quarti questa notte assiste con i suoi al dominio di Oklahoma, avanti a 10’ dalla fine 87-111: ma in 6 minuti Luka Magic con 7 punti ma soprattutto con 7 assist confeziona un clamoroso parziale di 30-0 (record Nba) che ribalta la gara (117-111); purtroppo lo sforzo non paga, perché il contro parziale di 3-15 degli ospiti non lascia scampo ai Mavericks. Comunque il tabellino di Doncic alla fine recita 36 punti, 15 rimbalzi e 18 assist (massimo stagionale nelle ultime due statistiche).

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐂𝐎𝐀𝐂𝐇

𝐂𝐡𝐫𝐢𝐬 𝐅𝐢𝐧𝐜𝐡 (Minnesota Timberwolves)

Un mese di Novembre da ricordare (13 vinte su 15 partite), suggellato dalla vittoria di questa notte a Charlotte (117-123) che vale il primo posto in solitario ad Ovest, nonostante Edwards out per la seconda gara di fila. Coach Finch sta vincendo la sua scommessa : rendere la coesione Towns-Gobert da deficitaria a vincente, soprattutto a livello difensivo, tanto che Minnesota ha il miglior rating difensivo (105.9) e la seconda miglior difesa per punti concessi (105.9). Le prossime 7 partite con ben 5 trasferte ci diranno molto sulla stagione dei Wolves, ma chi ben comincia…

Autore

  • Daniele De Santis

    Nba, un amore a prima vista sin da ragazzino… il poco basket dal vivo dalle sue parti sopperito da “divoratore” di tabellini e notizie sui giornali, radio e tv fino ai giorni nostri grazie al web. Con breve esperienza da addetto stampa nella pallavolo femminile e collaboratore di testate giornalistiche, per Passione Basket cura rubriche sulla Nba ed è uno dei volti delle nostre “PB Talkings Serie A1” del lunedi sera.

    Visualizza tutti gli articoli