Andiamo ora a scorpire quali sono stati i premi di migliori assegnati dal nostro staff per le migliori prestazioni dell’ottava giornata della Fase a Orologio di Serie A2:

𝐌𝐕𝐏

𝐋𝐮𝐜𝐢𝐨 𝐑𝐞𝐝𝐢𝐯𝐨 (Cividale)

31 punti in 35 minuti giocati, un terzo dei punti di Civdale, con 8 triple realizzate (su 13 tentate) oltre a 3 rimbalzi, 4 assist e 6 falli subiti. A tratti incontenibile, fra i migliori realizzatori della fase a orologio, l’argentino è il nostro MVP di giornata.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀𝐍𝐎

𝐋𝐨𝐫𝐞𝐧𝐳𝐨 𝐀𝐦𝐛𝐫𝐨𝐬𝐢𝐧 (Agrigento)

Protagonista assoluto nella vittoria importante e di prestigio contro la Fortitudo Bologna: realizza 32 punti con 6 triple e capitalizzando al meglio i viaggi in lunetta (10/11 ai liberi), oltre a tre rimbalzi e un assist. Realizza la tripla del sorpasso da cui Agrigento non si volterà più indietro, e sigilla la vittoria realizzando 2 liberi a 30 secondi dalla fine.

𝐌𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎𝐑 𝐂𝐎𝐀𝐂𝐇

𝐒𝐭𝐞𝐟𝐚𝐧𝐨 𝐂𝐨𝐯𝐚 (Monferrato)

Dopo aver dato filo da torcere a Forli’, arriva la prima vittoria da quando siede sulla panchina dei piemontesi con una vittima illustre quale Udine: nonostante il notevole divario tecnico imposta la gara su una grande intensità che costringe gli avversari a percentuali basse e palle perse per le transizioni vincenti dei suoi giocatori. Un piccolo riconoscimento per una bella impresa.

Autore

  • Luca Cameli

    Marchigiano verace classe ’88, cresce a Porto San Giorgio dove si appassiona alla palla a spicchi, altre alla musica e al cinema; all’età di 10 si innamora per la prima volta di… Fortitudo Bologna, che come ogni primo amore che si rispetti dà più delusioni che gioie! Entra a conoscenza di questo gruppo di pazzi grazie al fantabasket, poi entra a fare parte della redazione per gioco, colleziona un presenza al PBDay mettendo in mostra le suo doti da mangiatore e bevitore!

    Visualizza tutti gli articoli