#pubblicitร 
โ€œIn qualitร  di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"

Partita decisiva per i padroni di casa dell’๐Ž๐ฅ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ข๐š ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ che devono vincere per concedersi un’ultima giornata di speranza nell’ottica di poter agguantare con un colpo di coda la qualificazione all’ultimo posto utile per i playin. La ๐•๐ข๐ซ๐ญ๐ฎ๐ฌ ๐๐จ๐ฅ๐จ๐ ๐ง๐š prova invece a riscattare la deludente sconfitta in campionato in casa contro Pistoia e garantirsi l’ottavo posto con una giornata d’anticipo, senza doverselo giocare all’ultima contro il Baskonia.

L’Olimpia parte con il suo quintetto tipo, mentre la Banchi (sempre privo di Cordiner) lascia in painchina inizialmente ๐‡๐š๐œ๐ค๐ž๐ญ๐ญ per ๐๐š๐ฃ๐จ๐ฅ๐š e schiera ๐ƒ๐ฎ๐ง๐ฌ๐ญ๐จ๐ง nello spot di centro dopo il turno di riposo concessogli contro Pistoia. Dopo i primi minuti di equilibrio Milano prende ben presto il comando delle operazioni, arrivando ad un vantaggio in doppia cifra sfruttando le transizioni e due triple di ๐Œ๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข. La Virtus perรฒ rientra e con una grande giocata di ๐€๐›๐š๐ฌ๐ฌ allo scadere del primo quarto si riporta sul -4.

Le Vnere nel secondo quarto arrivano fino al -1, poi si bloccano letteralmente nel finale di tempo e l’Olimpia ricostruisce un vantaggio in doppia cifra, chiudendo sul +12. Il team di coach Messina chiude poi la pratica ad inizio ripresa, iniziando con un 10-3 ed arrivando a condurre poi di oltre 20 lunghezze. Da li la gara si trascina lentamente verso la fine, con la Virtus che nelle ultime battute prova a rendere meno pesante il passivo.

Gara interpretata con molta piรน energia dai padroni di casa, che hanno messo in campo l’intensitร  agonistica difensiva dei giorni migliori intasando l’area a dovere con ๐๐ž๐ฅ๐ข๐ง๐ž๐ฅ๐ฅ๐ข efficacemente bloccato dall’arco (2/11 da tre, 3/15 dal campo), ed hanno cercato diligentemente di arrivare ad attaccare il canestro indifferentemente con gli esterni e con i lunghi e andando numerose volte in lunetta, approfittando anche di una difesa virtussina che troppo spesso si รจ lasciata superare nell’uno contro uno e quasi sempre in ritardo nelle rotazioni. I migliori per Milano sono ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ (18 punti e 11 rimbalzi) che ha chiuso in doppia doppia ed un’ottimo ๐“๐จ๐ง๐ฎ๐ญ (15 punti), mentre nella Virtus il miglior relizzatore รจ stato ๐’๐ก๐ž๐ง๐ ๐ž๐ฅ๐ข๐š (21 punti).

Nonostante la vittoria perรฒ Milano non puรฒ sorridere al 100% per via dei risultati dagli altri campi, con l’๐„๐Ÿ๐ž๐ฌ che ha battuto il Fenerbahce ed il ๐๐š๐ซ๐ญ๐ข๐ณ๐š๐ง che ieri aveva vinto a Berlino. Cattive notizie anche per la Virtus, con il ๐๐š๐ฌ๐ค๐จ๐ง๐ข๐š che vince a Madrid e la scavalca all’ottavo posto. Per riconquistarlo ed avere una posizione piรน privilegiata nei playin, le Vnere dovranno vincere lo scontro diretto in casa nell’ultima giornata.

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 22-18 (22-18)

Match che si apre con la tripla iniziale di Pajola pareggiata da quella di Melli. La Virtus arriva al suo massimo ed vantaggio della partita sul 3-7 con i liberi di Shengelia. Sempre dalla lunetta arriva l’ultimo vantaggio degli ospiti con Belinelli (7-9), poi con un parziale di 13-0 i padroni di casa si portano sul +11 grazie alal seconda tripla di Melli ed alle giocate di Mirotic e Poythress. La Virtus perรฒ ricuce lo svantaggio e sul finale Abass ruba palla e sulla sirena lascia partire il tiro del -4 (22-18).

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 24-16 (46-34)

E’ Jordan Mickey con un personale parziale di 5-0 fatto con una tripla dalla punta ed un canestro da sotto a portare il team di coach Banchi fino al -1 (24-23) in paertura di second quarto, poi la partita rallenta di ritmo e diventa molto spezzettata. A metร  quarto la Virtus accorcia nuovamente sul -3 con una tripla di Polonara (31-28), ma nel finale รจ l’Olimpia a scappare chiudendo con un 8-0 con Shields protagonista e arrivando all’intervallo lungo sul +12 (43-34).

๐Ÿ‘ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 27-19 (73-53)

A inizio ripresa si decide la partita: Milano parte decisa a chiuderla e d apre con un 10-3 con Tonut, Mirotic e Napier che la portando sul +19. Neanche il timeout chiamato da Banchi blocca l’emorraggia per i suoi che con un canestro di Tonut prima e di Hall poi toccano due volte il +24 (66-42), massimo vantaggio nella partita. Ancora Tonut con una tripla ristabilisce il +24 (71-47), accorcia Belinelli con la sua prima tripla di serata (71-50). La tripla di Polonara fissa il punteggio finale del terzo periodo sul 73-53.

๐Ÿ’ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 17-22 (90-75)

Partita che non ha piรน nulla da raccontare, Milano amministra bene e solo nel finale la Virtus prova a limare lo svantaggio di qualche punto, arrivando con i punti di Belinelli e Shengelia fino al -15 finale, che decreta il netto e meritato successo dell’Olimpia.

——————

STARTING FIVE

——————

๐Ž๐ฅ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ข๐š ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ: Tonut, Shields, Napier, Melli, Mirotic

๐•๐ข๐ซ๐ญ๐ฎ๐ฌ ๐๐จ๐ฅ๐จ๐ ๐ง๐š: Pajola, Belinielli, Dobric, Shengelia, Dunston

————————-

PARZIALI DEI QUARTI

————————-

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 22-18 (22-18)

๐Ÿยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 24-16 (46-34)

๐Ÿ‘ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 27-19 (73-53)

๐Ÿ’ยฐ ๐๐ฎ๐š๐ซ๐ญ๐จ: 17-22 (90-75)

——————————

STATISTICHE DI SQUADRA

——————————

๐Ž๐ฅ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ข๐š ๐Œ๐ข๐ฅ๐š๐ง๐จ

2pt: 22/34 (64.7%)

3pt: 8/22 (36.4%)

Liberi: 22/28 (78.6%)

Rimbalzi: 32 (4 o. + 28 d.)

Assist: 18

Palle perse: 10

๐•๐ข๐ซ๐ญ๐ฎ๐ฌ ๐๐จ๐ฅ๐จ๐ ๐ง๐š

2pt: 15/30 (50.0%)

3pt: 8/29 (27.6%)

Liberi: 21/25 (84.0%)

Rimbalzi: 33 (9 o. + 24 d.)

Assist: 16

Palle perse: 14

———–

MVP

———–

๐๐ข๐ค๐จ๐ฅ๐š ๐Œ๐ข๐ซ๐จ๐ญ๐ข๐œ (Olimpia Milano)

————–

TABELLINI

————–

๐€๐‘๐Œ๐€๐๐ˆ ๐„๐—๐‚๐‡๐€๐๐†๐„ ๐Œ๐ˆ๐‹๐€๐๐Ž

Devon Hall – 8pt / 0rb / 2as

Kyle Hines – 4pt / 0rb / 1as

Maoldo Lo – 2pt / 1rb / 1as

Nicolo Melli – 13pt / 4rb / 4as

Shabazz Napier – 8pt / 1rb / 2as

Nikola Mirotic – 18pt / 11rb / 2as

Giampaolo Ricci – 0pt / 1rb / 0as

Johannes Voigtmann – 3pt / 1rb / 0as

Diego Flaccadori – ne

Stefano Tonut – 15pt / 4rb / 1as

Alex Poythress – 8pt / 4rb / 0as

Shavon Shields – 11pt / 2rb / 5as

๐•๐ˆ๐‘๐“๐”๐’ ๐๐Ž๐‹๐Ž๐†๐๐€

Daniel Hackett – 1pt / 0rb / 1as

Alessandro Pajola – 7pt / 5rb / 2as

Marco Belinelli – 13pt / 1rb / 3as

Iffe Lundberg – 2pt / 1rb / 2as

Jordan Mickey – 5pt / 3rb / 0as

Rihards Lomazs – 2pt / 0rb / 1as

Awudu Abass – 3pt / 3rb / 1as

Achille Polonara – 8pt / 6rb / 3as

Ante Zizic – 5pt / 5rb / 0as

Ognjen Dobric – 6pt / 1rb / 1as

Tornike Shengelia – 21pt / 1rb / 1as

—————-

SALA STAMPA

—————-

*๐‘Ÿ๐‘–๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘’ ๐‘‘๐‘Ž๐‘– ๐‘ ๐‘–๐‘ก๐‘– ๐‘ข๐‘“๐‘“๐‘–๐‘๐‘–๐‘Ž๐‘™๐‘– ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘’ ๐‘ ๐‘œ๐‘๐‘–๐‘’๐‘ก๐‘Ž’

๐„๐ญ๐ญ๐จ๐ซ๐ž ๐Œ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ข๐ง๐š (coach Olimpia Milano): โ€œEโ€™ stata una bella partita. Devo complimentarmi con i miei giocatori perchรฉ lโ€™hanno affrontata con grande intensitร  per quasi tutto il suo svolgimento, sia in difesa che in attacco. In attacco abbiamo condiviso la palla, abbiamo attaccato i mismatch, li abbiamo sfruttati bene e ci siamo procurati costantemente dei vantaggi. Davvero una bella prova, molto incoraggiante per quello che sarร  il futuro della stagione. Probabilmente, le chance di andare avanti sono quasi inesistenti, ma in ogni caso spero che questa gara ci dia fiducia ed entusiasmo per il resto della stagione, per i playoff del campionato italiano. Eโ€™ stato bello celebrare cosรฌ Mason Rocca perchรฉ rappresenta con il suo spirito, lโ€™approccio al gioco quello che un club come il nostro intende valorizzare. Ed รจ bello aver vinto in una serata in cui come club abbiamo superato la soglia dei 10.000 spettatori di media, che rappresentano un traguardo molto importante per tutta la nostra societร “.

๐‹๐ฎ๐œ๐š ๐๐š๐ง๐œ๐ก๐ข (Virtus Bologna): “Eโ€™ stata una partita dura. Milano รจ in un buon momento, ha usato tutta la sua aggressivitร  e fisicitร . Onestamente noi abbiamo risposto nei primi 15โ€™, anche se le percentuali non sono state quelle che ci aspettavamo. Ma eravamo in partita. Purtroppo abbiamo perso contatto a fine primo tempo, e nel secondo tempo siamo andati sotto. E poi รจ difficile recuperare uno svantaggio di quel tipo. Dobbiamo rispondere di squadra e continuare a lavorare. Vogliamo approcciare i play-in con fiducia. Riconosciamo a Milano il valore dellโ€™organico e della gara che ha giocato. Questa partita va ricondotta anche a questo. Noi nellโ€™ultimo periodo abbiamo perso anche partite rocambolesche โ€“ con Monaco e Panathinaikos โ€“ a inizio stagione avevamo vinto partite cosรฌ. Ora si tratta di gestire il momento, la fatica si fa gestire, gli impegni sono riavvicinati e non siamo squadra che si puรฒ permettere di battezzare nessuno. Dobbiamo guadagnarci la pagnotta ogni sera, รจ un momento difficile, ma torniamo in campo tra 48 ore e la partita deve essere trampolino per la fase successiva. Abbiamo collezionato delle sconfitte โ€“ alcune con recriminazioni โ€“ ma il campo ha parlato, รจ un momento di difficoltร  a cui ci dobbiamo ribellare. Molto puรฒ partire da una difesa piรน efficace, senza lasciare agli avversari di toccare lโ€™area con questa frequenza. Oggi abbiamo giocato un primo tempo con tanti falli, forse ce ne sono stati fischiati tanti, 21 liberi a 9 nel primo tempo. E con Milano se perdi il contatto poi diventa difficile ricucire lo strappo. Ripartiamo dalla difesa e da un attacco piรน fluido e meglio distribuito. Siamo in attesa di quella scintilla che ci puรฒ restituire la fiducia. Magari non tutti hanno lโ€™esperienza necessaria, ma ho fiducia. Ora siamo concentrati sullโ€™analisi di questo post gara e sulla partita โ€“ durissima โ€“ di Venezia. Con Baskonia avremo unโ€™ulteriore opportunitร  di chiudere la regular season nel migliore dei modi. Vogliamo arrivare al play-in nella miglior posizione e soprattutto fare una prestazione di qualitร  sul nostro campo e davanti al nostro popolo. Quello che sappiamo fare non lโ€™abbiamo di certo dimenticato“.

Autore

  • Luca Siano

    Lโ€™admin del sito web e lโ€™ideatore del โ€œprogettoโ€ Passione Basket promotore di diverse iniziative sui gruppi privati e coordinatore generale di tutte le attivitร . Grande appassionato di basket, con un debole (serio) per la Virtus Bologna!

    Visualizza tutti gli articoli