I Los Angeles Clippers fanno sul serio, con l’8ª vittoria consecutiva (striscia più lunga dal 2015), di cui 5 delle ultime 6 in doppia cifra di vantaggio: 𝐋𝐞𝐨𝐧𝐚𝐫𝐝 e 𝐆𝐞𝐨𝐫𝐠𝐞 sono imprendibili per tre quarti per la peggiore difesa della lega di Indiana, poi nel quarto quarto il miglior 𝐇𝐚𝐫𝐝𝐞𝐧 della stagione piazza 21 dei suoi 35 punti finali, con 8/11 da 3 punti.

Ma ad Ovest la capolista Minnesota non molla, e sbanca Miami con un 𝐄𝐝𝐰𝐚𝐫𝐝𝐬 da 32 punti e un gran secondo tempo difensivo, dove tiene i padroni di casa a soli 42 punti nonostante i rientri di 𝐇𝐞𝐫𝐫𝐨 e 𝐀𝐝𝐞𝐛𝐚𝐲𝐨.

I “cugini” Lakers invece si fanno sorprendere in casa da New York nonostante la tripla doppia di James, arrivando alla terza sconfitta in 4 partite dopo il trionfo nell’In-Season Tournament, celebrato prima della partita.

Nel derby “balcanico” tra 𝐉𝐨𝐤𝐢𝐜 e 𝐃𝐨𝐧𝐜𝐢𝐜, a spuntarla è la panchina di Denver (62 punti su 130 totali) che concede una serata di riposo al 2 volte Mvp (“soli” 8 punti, 9 rimbalzi e 7 assist) e tiene lo sloveno a 3/8 nell’intero secondo tempo dopo il 10/16 del primo.

Una tripla doppia di 𝐒𝐚𝐛𝐨𝐧𝐢𝐬 rilancia Sacramento contro Washington senza 𝐆𝐚𝐥𝐥𝐢𝐧𝐚𝐫𝐢, mentre nonostante una cattiva serata al tiro di 𝐅𝐨𝐧𝐭𝐞𝐜𝐜𝐡𝐢𝐨, Utah piega Brooklyn grazie a 𝐇𝐨𝐫𝐭𝐨𝐧-𝐓𝐮𝐜𝐤𝐞𝐫 e 𝐒𝐞𝐱𝐭𝐨𝐧, alla 5ª partita di fila sopra i 20 punti.

Ad Est grande impresa di Chicago che interrompe la striscia vincente dei padroni di casa di Philadelphia e arriva alla sesta vittoria nelle ultime 9 partite: decisivo un parziale di 2-13 che ha dato un vantaggio di 8 punti a 𝐃𝐞𝐑𝐨𝐳𝐚𝐧 e compagni con 3 minuti da giocare, amministrato nel finale di gara dalla lunetta, nonostante il solito 𝐄𝐦𝐛𝐢𝐢𝐝 al terzo “quarantello” nelle ultime 4 partite.

Per la 13ª volta consecutiva Cleveland riesce a vincere una partita al supplementare, stavolta contro Houston, sospinta da 𝐌𝐢𝐭𝐜𝐡𝐞𝐥𝐥 e un ottimo 𝐌𝐞𝐫𝐫𝐢𝐥, mentre la “marcia” di Detroit verso il record negativo di sconfitte consecutive (26) arriva a quota 24 sul parquet di Atlanta, nonostante il career-high di 𝐂𝐮𝐧𝐧𝐢𝐧𝐠𝐡𝐚𝐦 con 43 punti.

Ecco tutti i risultati, i migliori marcatori e le classifiche:

——————————————

I RISULTATI DELLA NOTTE

——————————————

𝐂𝐥𝐞𝐯𝐞𝐥𝐚𝐧𝐝 𝐂𝐚𝐯𝐚𝐥𝐢𝐞𝐫𝐬 – 𝐇𝐨𝐮𝐬𝐭𝐨𝐧 𝐑𝐨𝐜𝐤𝐞𝐭𝐬 𝟏𝟑𝟓-𝟏𝟑𝟎

CLE: Mitchell 37 p, Merril 19 p

HOU: VanVleet 27 p + 17 a, Sengun 24 p

——————————————

𝐈𝐧𝐝𝐢𝐚𝐧𝐚 𝐏𝐚𝐜𝐞𝐫𝐬 – 𝐋𝐨𝐬 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐞 𝐂𝐥𝐢𝐩𝐩𝐞𝐫𝐬 𝟏𝟐𝟕-𝟏𝟓𝟏

IND: Mathurin 36 p, Jackson 15 p

LAC: Harden 35 p, Leonard 28

——————————————

𝐏𝐡𝐢𝐥𝐚𝐝𝐞𝐥𝐩𝐡𝐢𝐚 𝟕𝟔𝐞𝐫𝐬 – 𝐂𝐡𝐢𝐜𝐚𝐠𝐨 𝐁𝐮𝐥𝐥𝐬 𝟏𝟎𝟒-𝟏𝟎𝟖

PHI: Embiid 40 p + 14 r, Maxey 29 p

CHI: White 24 p, Vucevic 23 p

——————————————

𝐀𝐭𝐥𝐚𝐧𝐭𝐚 𝐇𝐚𝐰𝐤𝐬 – 𝐃𝐞𝐭𝐫𝐨𝐢𝐭 𝐏𝐢𝐬𝐭𝐨𝐧𝐬 𝟏𝟑𝟎-𝟏𝟐𝟒

ATL: Young 331 p + 15 a, Bey 21 p

DET: Cunningham 43 p, Bojan Bogdanovic 25 p

——————————————

𝐌𝐢𝐚𝐦𝐢 𝐇𝐞𝐚𝐭 – 𝐌𝐢𝐧𝐧𝐞𝐬𝐨𝐭𝐚 𝐓𝐢𝐦𝐛𝐞𝐫𝐰𝐨𝐥𝐯𝐞𝐬 𝟏𝟎𝟖-𝟏𝟏𝟐

MIA: Herro 25 p, Adebayo 22 p

MIN: Edwards 32 p, Towns 18 p

——————————————

𝐓𝐨𝐫𝐨𝐧𝐭𝐨 𝐑𝐚𝐩𝐭𝐨𝐫𝐬 – 𝐂𝐡𝐚𝐫𝐥𝐨𝐭𝐭𝐞 𝐇𝐨𝐫𝐧𝐞𝐭𝐬 𝟏𝟏𝟒-𝟗𝟗

TOR: Siakam 28 p, Barnes 22 p + 17 r, Trent p + 10 r

CHA: Rozier 22 p, Washington 15 p

——————————————

𝐎𝐤𝐥𝐚𝐡𝐨𝐦𝐚 𝐂𝐢𝐭𝐲 𝐓𝐡𝐮𝐧𝐝𝐞𝐫 – 𝐌𝐞𝐦𝐩𝐡𝐢𝐬 𝐆𝐫𝐢𝐳𝐳𝐥𝐢𝐞𝐬 𝟏𝟏𝟔-𝟗𝟕

OKC: Gilgeous-Alexander 30 p, Holmgren 17 p

MEM: Williams 19 p, Bane 17 p

——————————————

𝐃𝐞𝐧𝐯𝐞𝐫 𝐍𝐮𝐠𝐠𝐞𝐭𝐬 – 𝐃𝐚𝐥𝐥𝐚𝐬 𝐌𝐚𝐯𝐞𝐫𝐢𝐜𝐤𝐬 𝟏𝟑𝟎-𝟏𝟎𝟒

DEN: Murray 22 p, Gordon 21 p

DAL: Doncic 38 p + 11 r, Exum 11 p

——————————————

𝐔𝐭𝐚𝐡 𝐉𝐚𝐳𝐳 – 𝐁𝐫𝐨𝐨𝐤𝐥𝐲𝐧 𝐍𝐞𝐭𝐬 𝟏𝟐𝟓-𝟏𝟎𝟖

UTA: Horton-Tucker 27 p, Sexton 27 p, Markkanen 20 p + 10 r

BKN: Thomas 32 p, Dimwiddie 17 p + 11 a

——————————————

𝐒𝐚𝐜𝐫𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐊𝐢𝐧𝐠𝐬 – 𝐖𝐚𝐬𝐡𝐢𝐧𝐠𝐭𝐨𝐧 𝐖𝐢𝐳𝐚𝐫𝐝𝐬 𝟏𝟒𝟑-𝟏𝟑𝟏

SAC: Fox 30 p, Sabonis 28 p + 13 r + 12 a

WAS: Poole 28 p, Kuzma 27 p

——————————————

𝐋𝐨𝐬 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐞𝐬 𝐋𝐚𝐤𝐞𝐫𝐬 – 𝐍𝐞𝐰 𝐘𝐨𝐫𝐤 𝐊𝐧𝐢𝐜𝐤𝐬 𝟏𝟎𝟗-𝟏𝟏𝟒

LAL: Davis 32 p + 14 r, James 25 p + 11 r + 11 a

NYC: Brunson 29 p, Randle 27 p + 14 r

——————————————

𝐄𝐀𝐒𝐓𝐄𝐑𝐍 𝐂𝐎𝐍𝐅𝐄𝐑𝐄𝐍𝐂𝐄

𝟎𝟏. Boston Celtics (20-5)

𝟎𝟐. Milwaukee Bucks (19-7)

𝟎𝟑. Philadelphia 76ers (18-8)

𝟎𝟒. Orlando Magic (16-9)

𝟎𝟓. New York Knicks (15-11)

𝟎𝟔. Miami Heat (15-12)

𝟎𝟕. Cleveland Cavaliers (15-12)

𝟎𝟖. Indiana Pacers (13-12)

𝟎𝟗. Brooklyn Nets (13-13)

𝟏𝟎. Atlanta Hawks (11-15)

𝟏𝟏. Toronto Raptors (11-15)

𝟏𝟐. Chicago Bulls (11-17)

𝟏𝟑. Charlotte Hornets (7-18)

𝟏𝟒. Washington Wizards (4-22)

𝟏𝟓. Detroit Pistons (2-25)


𝐖𝐄𝐒𝐓𝐄𝐑𝐍 𝐂𝐎𝐍𝐅𝐄𝐑𝐄𝐍𝐂𝐄

𝟎𝟏. Minnesota Timberwolves (20-5)

𝟎𝟐. Oklahoma City Thunder (17-8)

𝟎𝟑. Denver Nuggets (18-10)

𝟎𝟒. Sacramento Kings (16-9)

𝟎𝟓. Los Angeles Clippers (16-10)

𝟎𝟔. Dallas Mavericks (16-10)

𝟎𝟕. New Orelans Pelicans (16-11)

𝟎𝟖. Los Angeles Lakers (15-12)

𝟎𝟗. Houston Rockets (13-11)

𝟏𝟎. Phoenix Suns (14-12)

𝟏𝟏. Golden State Warriors (12-14)

𝟏𝟐. Utah Jazz (10-17)

𝟏𝟑. Memphis Grizzlies (6-19)

𝟏𝟒. Portland Trail Blazers (6-19)

𝟏𝟓. San Antonio Spurs (4-21)

————————–

LEGENDA

————————–

(𝐖-𝐋): fra parentesi nelle partite nelle classifiche, dopo il nome delle squadre il record vinte perse nella stagione;

𝐩: Punti realizzati;

𝐫: Rimbalzi catturati;

𝐚: Assist serviti

𝐬𝐭𝐩: Stoppate date

Autore

  • Daniele De Santis

    Nba, un amore a prima vista sin da ragazzino… il poco basket dal vivo dalle sue parti sopperito da “divoratore” di tabellini e notizie sui giornali, radio e tv fino ai giorni nostri grazie al web. Con breve esperienza da addetto stampa nella pallavolo femminile e collaboratore di testate giornalistiche, per Passione Basket cura rubriche sulla Nba ed è uno dei volti delle nostre “PB Talkings Serie A1” del lunedi sera.

    Visualizza tutti gli articoli

#pubblicità
“In qualità di sito Affiliato Amazon
vengono percepite delle commissioni
sugli acquisti idonei"