Passione Basket: la Mission

Passione Basket: la Mission

Un pallone. Un mezzo campo in terra battuta. Un canestro con una retina divelta. L’entusiasmo di una bambina. La sfida. La voglia di metterla dentro da distanza sempre crescente. Gli errori. Provarci e riprovarci fino a riuscirci. Fra mille risate.

In tanti tra familiari e amici di una vita mi chiedono il perchè di questa repentina fissazione. Quelli elencati sopra sono soli alcuni degli ingredienti di questa magnifica torta, ma metaforicamente parlando quello che non posso spiegare è “l’impasto”.

La pallacanestro ho cominciato prima a vederla. Poi pian piano ho cominciata a sentirla, ad apprezzare quell’inno nazionale prepartita. Finchè poi ho deciso di provarla. E come fai a spiegarla? Difficile, perchè va vissuto tutto il processo.

Non è vero che la passione si tramanda. Sarebbe troppo facile. Bisogna prima creare la premessa, quella che io chiamo l’occasione. Quella che può far scattare la scintilla che poi accende la fiamma. A me è successo, inutile raccontarne le modalità perchè poi è un qualcosa di personale, ad ognuno capita in modo diverso.

Ed è questo lo scopo che mi sono fissato col progetto Passione Basket: far in modo che per quanta più gente possibile sia più facile avere questa occasione, creandone le premesse. Come?

Semplicemente parlandone, condividendo, rompendo spesso le scatole a dirigenti, giocatori ed ex giocatori per coinvolgerli, facendogli raccontare le loro storie, e per farvi sentire la voce del basket dall’interno, non solo da un semplice appassionato.

Questa è la mia Mission. Questo è PassioneBasket.it!


Condividi sui Social!

Torna in alto